weekend inspiration 97*

venerdì, 31 marzo 2017


*... ho sempre amato i lillà 💕 buon we!!
baci *__* mariaida




...per non far scappare i sogni

lunedì, 27 marzo 2017

 *...le mie rose preferite, quelle inglesi, in colori tenui e profumatissime, qui con le peonie 💕

Mi piacciono i fiori: quelli semplici di campo, le rose inglesi ciccione e profumate e così delicate... 
ad essere sincera mi piacciono quasi tutti i fiori, giusto le rose rosse dal gambo lungo, no quelle no;( 

I fiori regalati senza un motivo sono quelli che mi rendono più felice... 
ma spesso me li regalo, rallegrano una mattina, arredano una stanza.

Con la bella stagione è anche più semplice trovare fiori diversi, tutti bianchi o colorati come l'arcobaleno.

E allora perché non rendere prezioso un angolo della nostra casa proprio con un mazzo di fiori?!

*nel living fiori bianchi, sul fondo ortensie azzurre, rispettano i colori polverosi ed il mood rilassato di questo spazio

*in cucina: un vasetto per la marmellata pieno di fiori colti in giardino ...o al mercato dei contadini

*svegliarsi con accanto un mazzo di fiori così... è davvero un risveglio meraviglioso! ma basta anche un bicchiere con un piccolo fiore per sentirci circondate dalla bellezza :))

*un fiore anche in bagno, sul lavandino, vicino alla vasca, su una mensola, ogni angolo è quello giusto per un tocco di poesia...

Ancora per poco, perché sono in piena fioritura, possiamo godere di un ramo di magnolia!
che ne dite? a noi piacciono tantissimo, danno un tocco di design, di oriente... e poi profumano!


*avete notato i vasi? bellissimi e particolari

Che meraviglia ci regala ogni giorno la natura :))

E basta così poco per rendere la nostra casa accogliente per noi, la nostra famiglia e gli amici.
Una casa che racconta un po' di noi, che sa di buono e ci avvolge nella sua bellezza e semplicità.

*i fiori che si chiudono la notte per non far scappare i sogni e quelli che non appassiscono in fretta e ci lasciano sperare che le cose belle, anche se delicate, possano durare*
non ricordo dove ho letto queste parole e se erano proprio cosi, ma mi sono rimaste nel cuore 💟

baci *___* mariaida




muffin di primavera **

martedì, 21 marzo 2017

HELLO SPRING 💕


... le prime giornate di primavera: il sole più caldo, una luce diversa, il cielo azzurro che ci fa sognare un pomeriggio tutto per noi :))

è  una gioia andare al parco con farfi, l'aria più tiepida ed i primi timidi fiori... rendono speciali le nostre passeggiate 

al mercato  cambiano i colori, i profumi e poi ci sono i tulipani, i narcisi...  a cui non so resistere!!


non so resistere ai fiori ed alle fragole, e così per festeggiare la primavera ho preparato questi muffin speziati allo yogurt e menta e fragole 


150 gr. farina 00
100 gr. farina integrale
2 cucchiaini lievito in polvere per dolci
100 gr. burro
150 gr. zucchero di canna
1 bustina vanillina
2 uova bio
2 vasetti yogurt naturale
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 cucchiaino di zenzero in polvere
un pizzico di noce moscata
un pizzico di sale e pepe
20 foglie di menta fresca
fragole e fiori edibili a piacere
zucchero a velo q.b.


In una ciotola capiente montiamo, con le fruste elettriche,  lo zucchero con il burro, quindi uniamo la vanillina, le uova e tutte le spezie ed amalgamiamo bene.
Aggiungiamo la farina, il lievito e lo yogurt, alternandoli, un pizzico di sale e di pepe e la menta spezzettata; deve risultare un composto piuttosto morbido. 
Riempiamo i pirottini da muffin per circa 2/3, inforniamo a 180° per 25 minuti. 
Lasciamo raffreddare e decoriamo con zucchero a velo, fragole e fiori.


L'alternanza tra il sapore speziato e quello fresco dello yogurt e della menta ci ha conquistati...
spero conquisteranno anche voi!! 

baci *___* mariaida




weekend inspiration 96*

domenica, 19 marzo 2017


* L'aria era tiepida, si avvicinava la primavera. E a volte la primavera manteneva le promesse di cui l'inverno era debitore.     

buon we 💕  mariaida








radicchio di treviso... grigliato *

martedì, 7 marzo 2017


Vi ho parlato di nora, della sua torta con radicchio e cioccolata bianca, qui; da lei ho imparato anche a grigliare il radicchio rosso di treviso, quello lungo, un po' amaro, delizioso....

Nora, mi sembra ancora di sentire il suo profumo ed il suo passo leggero,
mi emoziona pensare a lei, al  suo modo di essere così allegra, solare, a come ci coccolava... come io oggi coccolo le mie nipoti 💕


E proprio per loro qualche sera fa ho preparato questo piatto: direi che è da mangiare con gli occhi, che ne dite??




6 cespi di radicchio di treviso
50 gr. montasio stagionato
50 gr. latteria fresco di spilimbergo 
100 ml. latte intero
un pugno di noci
1 limone bio
mezza melagrana
maggiorana e timo a piacere
qualche viola edibile
olio evo q.b.


Tagliamo il radicchio a metà, laviamolo bene e asciughiamolo leggermente, adagiamolo su un piatto capiente, quindi saliamo, bagnamo con il succo di mezzo limone ed un filo d'olio d'oliva.
Lasciamo marinare mezz'ora.

Scaldiamo una pentola antiaderente e vi adagiamo il radicchio, senza sgocciolarlo, lo giriamo spesso in modo da dorarlo su tutti i lati; copriamo e lasciamo asciugare per 10-15 minuti.

Nel frattempo tagliamo a dadini il formaggio e lo facciamo sciogliere in un pentolino con il latte.

Ora prepariamo il piatto: adagiamo il radicchio, guarniamo con il formaggio fuso, i chicchi di melagrana, le noci spezzettate, foglioline di timo e maggiorana e alcuni petali di viole edibili, finiamo con una spolverata di pepe a piacere.


I colori sono stupendi: il burgundy, la trasparenza dei chicchi, i fiori... quasi quasi ci dispiaceva assaggiarlo... ma dopo la prima forchettata nessuno ha più resistito 😃

...speriamo piacerà anche a voi!
baci *___* mariaida