madeleines *

giovedì, 23 aprile 2015


Il resoconto del Salone del Mobile non è finito, ma oggi : madeleines ;-)
Tornata a casa avevo bisogno di fare altro per staccare, per riordinare le idee in leggerezza, e così mi è venuta voglia di preparare le madeleines.
Questo piccolo dolce  *corto e paffuto*  come dice Proust, è perfetto con il tè, ma è talmente morbido  e leggero, che soddisfa qualsiasi occasione golosa !
La preparazione è facile, importante però preparare la pasta e poi darle il tempo di riposare .
La caratteristica  gobbetta si gonfia negli ultimi minuti di cottura, quindi si sta sempre lì col fiato sospeso ... ma difficilmente tradiscono le nostre aspettative *_*


175 gr. farina + 20 gr. per gli stampi
10 gr. lievito per dolci
180 gr. burro + 20 gr. per gli stampi
160 gr. zucchero
4 uova
35 gr. miele millefiori
2 limoni bio

Grattugiamo la scorza dei limoni e mescoliamola con lo zucchero.
Mescoliamo la farina con il lievito.
Facciamo sciogliere il burro, a fuoco basso.
Ora, in un recipiente capace, sbattiamo le uova, lo zucchero con la scorza dei limoni e il miele, finchè si gonfia bene, quindi incorporiamo farina e lievito e per ultimo aggiungiamo il burro fuso, sempre mescolando.
Chiudiamo il nostro recipiente con la pellicola e lasciamo riposare la pasta una notte in frigo.


Il giorno dopo imburriamo  e infariniamo leggermente gli stampi da madeleines, anche se sono quelli antiaderenti.
Preriscaldiamo il forno a 200° e riempiamo gli stampi per tre quarti della loro altezza ( meglio meno che più, perché si gonfiano parecchio ), inforniamo.
In 8/10 minuti sono pronte, belle dorate, le lasciamo raffreddare qualche minuto e poi possiamo sformarle.
Volendo si possono conservare qualche giorno in una scatola ermetica, che ne conservi la morbidezza ... ma va sempre a finire che spariscono in un batter d'occhio !
Mi è capitato di offrirle anche dopo cena, quando si sta in compagnia a piluccare ancora qualcosa, chiacchierando, e sono piaciute.


Mi sa che siamo davvero dei golosoni .....
baci *___* mariaida




2 commenti:

  1. in compagnia piluccando (e bevendo…)

    RispondiElimina
  2. già, tralascio sempre bevendo .... chissà perché ?! .... hahaa ... *___*

    RispondiElimina